Tutto quello che sappiamo sul prossimo iPhone

In un recente articolo pubblicato su 9to5mac Mark Gurman ci ha riassunto tutto ciò che sappiamo sul prossimo iPhone, il cui rilascio è imminente. Inoltre Gurman ci parla in dettaglio di una funzione moto interessante di iOS 5 che sarà implementata nell’iPhone 5 (o 4S?) di cui non si è parlato moltissimo, il cosiddetto Assistant.

Processore
Come affermano moltissimi, Gurman ci conferma che l’iPhone 5 avrà il processore dual core A5, già in uso da Apple per l’iPad 2. Ma la notizia bomba sull’hardware è questa: 1 GB di RAM. Questo grande miglioramento hardware rispetto all’iPhone 4 permetterà una velocità di svolgimento di processi ancora maggiore, utile fra le altre cose anche alla prossima parte di cui parleremo.

Fotocamera
Un’altra cosa data per certa è che il prossimo iPhone monterà una fotocamera da ben 8 megapixel. Gurman ci parla di foto in altissima definizione, buone foto anche in condizioni di luce scarsa e, come rivelato da tracce nell’SDK di iOS 5, la possibilità di fare foto panoramiche.

Baseband e altri chip
9to5mac afferma che il prossimo iPhone avrà la baseband Qualcomm Gobi, che permette l’accesso sia alle reti GSM che anche alle reti CDMA. Non confermata però la rese zampe di un chip NFC.

Assistant
La novità che secondo Gurman porterà più gente a comprare l’iPhone 5 sarà l’Assistant. Questa evoluzione di Voice Control, introdotto nel 2009 sull’iPhone 3GS, basata su Siri permetterà di compiere azioni avanzate con il controllo vocale. Per esempio, dicendo “appuntamento con Mark alle 10,30”, Assistant creerà per noi un evento nel calendario. Dicendo “manda un messaggio a Mark dicendo che sarò in ritardo” Assistant manderà un SMS o iMessage. Inoltre Assistant gestisce per noi la funzione ‘Find My Friends’, trova i miei amici, con cui, dicendo “Dov’è Mark?” Assistant ci dirà la posizione del nostro amico. Ma la cosa più rivoluzionaria di Assistant è l’integrazione con Wolfram Alpha. In questa maniera, potremmo comandare ai nostri iPhone calcoli, conversioni e molto altro ancora.
Sempre con la nostra voce, tramite il sistema Nuance (potete trovare nell’AppStore l’app Dragon Dictation di Nuance) potremo inserire testo. Premendo un pulsante sulla tastiera attiveremo questa comoda funzione che ci farà evitare di scrivere manualmente.

Lele Buonerba

Annunci

Lascia un Commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...